Servizio microacquisti

ASMEL supporta gli Enti associati nell’acquisto di prodotti su marketplace.

L’Associazione, valorizzando la sua naturale doppia veste di struttura pubblica operante in regime privatistico, si interpone tra il gestore del marketplace e i Comuni, fungendo da garante negli acquisti dei propri Soci.

Gli Enti, attivato il servizio con la determina, possono creare il proprio profilo di utente marketplace ed individuare i prodotti disponibili più convenienti.

Una volta inseriti i prodotti nel carrello, l’Ente procede direttamente all’ordine, inserendo il proprio indirizzo per la ricezione della merce e indicando come metodo di pagamento il “pagamento posticipato su fattura”. L’ordine, così creato, viene approvato appena ricevuta la determina di impegno all’indirizzo ufficioacquisti@asmepec.it.

L’Ente ricevuta la merce, ne conferma il gradimento e riceve la relativa fattura da Asmel in regime di “split payment”.

Solo nel caso di prodotti “bloccati”, ovvero non venduti direttamente dal marketplace, è necessario trasmettere la “richiesta di acquisto” all’Ufficio dedicato il quale provvederà direttamente all’acquisto anticipando l’IVA.                   

Qui determina di attivazione

Qui regolamento operativo per acquisti

Qui richiesta di acquisto 

Per approfondimenti

Qui slide e videoregistrazione di S. Binacardi (con schema regolamento comunale acquisti) - novembre 2023

La Repubblica - AMAZON Lo Stato è un acquirente inefficiente - novembre 2023

Studio Nomisma per Amazon - Procedure e prassi di acquisto sotto soglia della PA - ottobre 2023

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.