SERVIZIO PAGO-PA GRATUITO

Entro il 28 febbraio, tutti i pagamenti alle pubbliche amministrazioni devono essere effettuati esclusivamente attraverso PagoPA.
A tal fine Asmel rende disponibile il servizio gratuito PagoPa per il pagamento di tasse, multe, bolli, visite Asl, utenze, mense scolastiche, rette universitarie e molto altro ancora, tramite apposita convenzione con partner accreditati Agid,
Nonostante la proroga del termine già scaduto lo scorso 30 giugno, molti Comuni associati ASMEL hanno già usufruito del servizio e supporto per l’adempimento.
Tra questi i comuni Palestro (PV), Casola di Napoli, Cepagatti,  Cetara, Cicala, Guardia Sanframondi, San Mango Piemonte, Melara, Melito Irpino, Palestro, Pesco Sannita, Petruro Irpino e Pimonte.
Ricordiamo inoltre che l’art.24 L.120/2020 prevede sanzioni per i dirigenti pubblici delle PA inadempienti. In caso di mancato raggiungimento degli obiettivi, ci sarà infatti una decurtazione di almeno il 30% della retribuzione di risultato e del trattamento accessorio legato alla performance individuale.  In più, scatterà il divieto di prevedere premi o incentivi alle strutture competenti.
Gli Enti soci possono richiedere gratuitamente l’attivazione del servizio pagoPA attraverso il Mercato elettronico mepal.asmecomm.it. L’adesione al servizio avviene facilmente lanciando un ODA gratuita con il codice prodotto “pagoPA-2”.

Per informazioni e adesioni scrivere a posta@asmel.eu. Per supporto agli enti nell’attivazione del servizio è invece possibile scrivere a supporto@asmel.eu

>> Qui scheda del MID - Sintesi delle novità in materia di amministrazione digitale L. 120/2020

>> Qui la scheda tecnica del servizio PagoPa

>> Qui VideoPresentazione servizio PagoPa

>> Qui la circolare ai Soci 

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.