IL BIM PER GLI ENTI LOCALI: LA SVOLTA PER LA DIGITALIZZAZIONE - A Cura di A. Zuccaro e Politecnico di Milano

Il Decreto MIMS n. 312/2021 prevede l’obbligatorietà dell’utilizzo del BIM (Building Information Modeling) per gli appalti finanziati dal PNRR e dal PNC sopra la soglia del milione di euro, oltre a criteri di premialità nelle gare per servizi di ingegneria e lavori e specifiche tecniche di riferimento per la modellazione informativa.

A tal fine la videodiretta operando l’excursus normativo (D.lgs. 50/16 smi, DM 560/17, Linee Guida ANAC e Decreto Mims n.312/2021), focalizza l’attenzione sui benefici della progettazione in BIM, dalla rappresentazione del modello, razionalizzazione delle spese e delle funzioni, maggiore completezza e dettaglio, ecc., evidenziando il ruolo determinante degli uffici tecnici della PA.

Gli esperti forniranno utili indicazioni per la strutturazione e redazione del Capitolato informativo, nucleo fondante del D.M. 560/17 e della normativa tecnica UNI 11337, in materia di modellazione e di gestione delle opere pubbliche.
CLICCA QUI per iscriverti.

Al termine della videodiretta, sarà inoltre dato spazio ai quesiti pervenuti in fase di registrazione, fase estremamente utile per sviluppare una casistica puntuale per risolvere i dubbi degli utenti.


« Torna all'elenco

 

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.