Contributi art. 30 Decreto Crescita per efficientamento energetico Con D.M. 10 luglio 2019 (G.U. 173 del 25/07/2019) il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito delucidazioni sull'attuazione degli incentivi destinati ai Comuni per l'efficientamento energetico

30/07/2019

Tali contributi sono erogati sulla base della popolazione residente alla data del 1° gennaio 2018. I Comuni beneficiari sono tenuti a iniziare l'esecuzione delle opere entro il 31 ottobre, a pena di decadenza automatica del contributo stesso. L'erogazione del contributo avviene in due tranche del 50% ciascuna: la prima viene erogata previa richiesta da parte del MISE, sulla base dell'attestazione dell'ente beneficiario dell'avvenuto inizio dell'esecuzione dei lavori mentre la seconda parte, su autorizzazione del MISE, anche sulla base dei dati inseriti nel sistema di monitoraggio dall'ente beneficiario.

Al riguardo ASMEL garantisce a tutti i Comuni associati il supporto gratuito per:

-       predisposizione dei template necessari per accedere ai contributi;

-       richiesta dei codici CIG e CUP su portale OpenCUP (con specifica procedura);

-       Associazione CIG a CUP;

-       Convenzioni quadro per forniture alle migliori condizioni prezzo/qualità.

-       Comunicazione inizio lavori e rendicontazione su BDAP-MOP ai sensi del D. Lgs. 229/2011.

Per richieste scrivere a contributi@asmel.eu.

 

DALLE NOSTRE RASSEGNE

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.